Leggere, con cura (reparti ospedalieri)

Leggere, con cura: una cartolina al giorno per sette giorni.

Progetto nato come terapia della riconciliazione con la malattia attraverso la somministrazione di una delle medicine naturali più curative che l’uomo abbia mai inventato: la Poesia.
Tre le edizioni: 2009 (Lecco); 2010 (Lecco, Milano, Lugano); 2011 (Lugano)
Ai degenti degli ospedali coinvolti, è stata distribuita una cartolina al giorno per sette giorni.

Il progetto, sviluppato da Mille Gru e Robindart Factory, oltre all’interesse degli enti ospedalieri coinvolti, ha incontrato il favore e il sostegno, per il suo carattere umanitario, della Fondazione Arbor.

Il progetto pilota è stato messo in atto nel giugno 2009 presso l’Ospedale “A. Manzoni” di Lecco grazie alla collaborazione tra Mille Gru e Robindart Factory di Oggiono (LC). Attraverso il personale dell’AVO sono state somministrate ai degenti nei reparti di ortopedia e di riabilitazione cardiologica, sette poesie, una al giorno, inerenti il tema della cura e della conciliazione.

“Leggere con cura” nel 2010 è stato sviluppato, oltre che nell’ospedale di Lecco, anche presso la Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e negli Ospedali Civico e Italiano e in tutte le strutture EOC (Ente Ospedaliero Cantonale) della città di Lugano (città che patrocina il progetto).

Il Prof. Dr. Med. Roberto Malacrida, Direttore sanitario e Primario di Cure intense dell’Ospedale Regionale di Lugano – Civico e Italiano ha partecipato alla serata organizzata al Teatro Filodrammatici del 19 aprile 2010 sul tema “Lggere, con cura”. In questa occasione sono state presentate al pubblico le “cartoline” con i versi dei poeti (sette per ogni città) che hanno voluto contribuire con la loro voce a portare un messaggio di cura e riconciliazione all’interno degli ospedali. Sette cartoline, ognuna delle quali riporta una poesia “terapeutica”, distribuite negli ospedali per sette giorni. Hanno coordinato il progetto i poeti: Patrizia Gioia per Milano, Ivan Sirtori per Lecco e Fabiano Alborghetti per Lugano.

Scarica le cartoline realizzate per il 2010 a Lecco, Lugano, Milano.

Leggere con cura, Lecco, 2010
Leggere con cura, Lugano, 2010
Leggere con cura, Milano, 2010

Nel 2011 il progetto è stato sviluppato presso ORL Civico e Italiano di Lugano e la Clinica riabilitativa di Novaggio. Ai degenti è stata distribuita una cartolina al giorno per sette giorni dal 24 al 30 ottobre 2011. Le cartoline sono vere e proprie cartoline postali, inviabili da chiunque a chiunque e quindi nomadi, non confinate alle soli sedi di distribuzione, ma spandibile come polline. In questa edizione 6 cartoline hanno stampata una poesia inedita di 6 poeti ticinesi, offerta appositamente per il progetto, dei poeti, mentre la 7° cartolina è illustrata ed è la riproduzione di un’opera dell’artista e illustratrice Fiorenza Casanova (nell’immagine in alto). L’opera originale è stata creata appositamente per il progetto ed è stata donata dall’artista al reparto di Pediatria, dell’Ospedale Regionale di Lugano.

Scarica le cartoline poetiche realizzate a Lugano nel 2011.